CHI SIAMO

Il Liceo Classico Pasquale Galluppi è una delle più antiche scuole della città di Catanzaro. Nacque come collegio tra il 1560 e il 1563 per diventare, a inizio 800, liceo. Da quasi 50 anni è ospitato nella sede di via Alcide De Gasperi in una struttura ampia e funzionale che soddisfa le esigenze di una scuola moderna e al passo coi tempi. Un edificio dall’ampia metratura che, oltre alle aule fornite di ogni supporto tecnologico, mette a disposizione dei suoi studenti diversi laboratori. Tre gli indirizzi che la scuola offre: Classico tradizionale, giuridico-economico, in cui agli insegnamenti di base si aggiungono quelli di Diritto ed Economia, e Internazionale Cambridge, unico nella provincia di Catanzaro. Chi lo frequenta ottiene il diploma IGCSE, la certificazione internazionale di lingua inglese rivolta agli studenti dai 14 ai 16 anni più conosciuta al mondo. In ogni caso l’offerta didattica consente ai ragazzi di potersi iscrivere a qualsiasi facoltà che sia di carattere umanistico o scientifico. Restando fedeli al motto del Liceo, “Il Futuro ha un cuore antico”, il “Galluppi” è riuscito, negli anni, a rinnovarsi, proponendo agli allievi una didattica sperimentale. Così come avviene nei laboratori di Chimica ed Educazione ambientale, forniti di ogni strumentazione necessaria affinché i ragazzi mettano in pratica ciò che studiano in classe. Anche nel laboratorio di Fisica i docenti propongono ai loro studenti di sperimentare gli enunciati teorici che trovano immediata applicazione nella vita di ogni giorno. “Mens sana in corpore sano” dicevano i latini e i ragazzi hanno a disposizione due palestre attrezzate dove poter praticare vari sport. Nell’aula destinata alla flipped classroom si dà spazio alle nuove indicazioni metodologiche della classe capovolta in cui i ragazzi diventano parte attiva della lezione anche per Il greco e il latino che qui si insegnano rispettando la gradualità degli apprendimenti e nell’ottica di far sviluppare la padronanza della lingua, condizione indispensabile per l’esercizio pieno della cittadinanza e l’accesso critico a tutti gli ambiti culturali. E, del resto, i risultati ottenuti a livello nazionale in varie competizioni e concorsi quali il Certamen Acerranum, le Olimpiadi di Grammatica, di Filosofia e di lingue e civiltà classiche, di Matematica, i Giochi Pristem della Bocconi e la Staffetta di scrittura creativa Bimed dimostrano come la preparazione degli studenti di questo liceo è completa, spendibile in ogni campo. Tra i progetti che caratterizzano l’offerta formativa, spicca quello dedicato al Teatro in cui ci si cimenta in vari generi: da quello greco a quello latino, alla sua rivisitazione in chiave moderna. Spazio all’espressività anche grazie al laboratorio musicale che consente agli studenti di mettersi alla prova con un’arte che amano molto. Fiore all’occhiello del Liceo è il progetto “Gutenberg”, giunto alla  diciottesima edizione dal tema “Homo sapiens, fragile civiltà”: una vera e propria fiera del libro che per oltre una settimana all’anno coinvolge centinaia di studenti di tutta la Calabria e autori provenienti da ogni parte d’Italia. I libri costituiscono un inestimabile tesoro per questa scuola: migliaia sono custoditi nella biblioteca da poco ristrutturata.

Diversi sono i Pon che si attivano, così come i corsi per le certificazioni ECDL. La valorizzazione delle lingue classiche è promossa anche dal Certamen “Magna Graecia”, il concorso organizzato dal “Galluppi” e aperto agli studenti delle classi quarte e quinte dei Licei e degli Istituti di Istruzione Secondaria di II grado di tutta Italia che si confrontano sulla conoscenza del latino e del greco in un ideale dialogo tra passato e presente. Gli studenti del Liceo Classico Galluppi sono protagonisti, ormai da tempo, della “Notte Nazionale del Liceo Classico” una vera festa della cultura classica che si traduce in attività allestite dagli studenti che vanno dal canto alla danza, dalla comicità alla riflessione, dalla musica al banchetto. Partecipano anche al Millennial Lab, iniziativa promossa dalla Fondazione Bruno Visentini per studiare il divario generazionale e presentare proposte su come dovrebbe essere la propria città nel 2030. Sono inseriti in percorsi motivanti per ciò che riguarda le competenze trasversali e l’orientamento in diversi ambiti tra i quali giornalismo ed editoria, cinema o volontariato come con l’associazione Emergency. Un’offerta formativa completa all’interno di una scuola che accoglie, valorizza e sostiene gli studenti nel loro processo di apprendimento e che è attenta all’inclusione, valorizzando le differenze, qualunque esse siano.

Per ogni informazione visita il nostro sito all’indirizzo www.liceogalluppi.net o telefona ai nostri uffici di segreteria allo 0961/726344

Pagine Facebok e Instagram Liceo Classico “P. Galluppi” @galluppiliceoclassicocz

Liceo Classico “Galluppi”… il futuro ha un cuore antico.